giardino fengh shui

Ciao Sbagliati,
quanti di voi posseggono un giardino o un terrazzo e dedicano tempo e passione alla cura delle proprie piante?
Quante volte avete gioito quando un’orchidea vi ha regalato un nuovo fiore?… e quante altre siete rimasti ‘delusi’ perché, nonostante le vostre cure, le vostre piantine hanno deciso di abbandonarvi e di passare a ‘miglior vita’?

Giardino del sole: Inverno

Giardino del sole: Inverno

Amo le piante e i fiori e non mi stancherei mai di circondarmi dei loro colori, del loro profumo… della loro energia e della loro ‘sensibilità’.

Giardino del sole: Inverno

Giardino del sole: Inverno

Giardino del sole: Inverno

Di certo, però, non ho mai avuto il ‘pollice verde’ e per questo motivo la mia carriera di giardiniere ha incontrato molti successi ma anche tanti ‘insuccessi’… Ed è cosi che ho conosciuto Matteo Furian ed il mio terrazzo ha ripreso a ‘sbocciare’.

Giardino del sole: Inverno

Giardino del sole: Inverno

Matteo, è un Architetto Paesaggista.

Matteo Furian

Matteo Furian

Ha conseguito la laurea in architettura presso lo I.U.A.V. di Venezia e ha perfezionato i suoi studi con corsi di specializzazione nel settore della paesaggistica, portando avanti un percorso di studi inerenti la progettazione del paesaggio, coordinato dalla società di architettura A.C.M.A. di Milano, in collaborazione con il Politecnico di Barcellona (U.P.C.).

Giardino del sole: Inverno

Giardino del sole: Inverno

All’inizio, avevo un pò di diffidenza ed ero anche scettico riguardo il lavoro di Matteo. Chi è e che cosa fa un architetto paesaggista?

Esedra Giardino della Notte: Inverno

Esedra Giardino della Notte: Inverno

Esedra Giardino della Notte: Inverno

Esedra Giardino della Notte: Inverno

Ma quando ho incontrato Matteo ed abbiamo iniziato a parlare sul mio terrazzo, ho capito subito chi era e in cosa consisteva il suo lavoro.

La realizzazione di progetti strutturati con l’ambiente e in perfetta armonia con la cultura e il contesto di un determinato territorio.

Esedra Giardino della Notte: Autunno

Esedra Giardino della Notte: Autunno

Esedra Giardino della Notte: Autunno

Esedra Giardino della Notte: Autunno

Esedra Giardino della notte-autunno

Esedra Giardino della Notte: Autunno

A tutti noi è capitato spesso di vedere dei giardini, delle aree verdi, dei parchi in armonia con con l’ambiente circostante, come se ci fossero sempre stati, tanto da faticare a credere che siano opera dell’intervento umano.
Ed è proprio questo il lavoro di Matteo: realizzare giardini, parchi, aree protette che si inseriscono armoniosamente all’interno di un territorio, senza violentarlo. Il rispetto della natura, l’analisi dell’ambiente e la scelta delle piante in base in base alle caratteristiche del territorio.
Matteo organizza spazi verdi, e crea progetti su misura. Un lavoro attento e scrupoloso per regalare alla natura, ed alle nostre piante il giusto habitat.

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Ma un giardino deve coinvolgere anche i ‘sensi’ e su questo aspetto Matteo, mi ha fatto conoscere una nuova filosofia: il Fengh Shui.

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

Esedra Giardino della Notte: Primavera

ll Fengh Shui (letteralmente vento e acqua) è una filosofia che ha avuto origine 4000 anni fa ed è stata influenzata da numerose culture e religioni nel corso della storia dell’Impero Cinese.
È un insieme di nozioni che insegnano all’uomo come creare armonia tra le sue energie e l’ambiente che lo circonda. L’orientamento e il progetto di una casa, di un giardino, la disposizione degli arredi, i colori, le piante e gli ornamenti contribuiscono a creare un ambiente rilassante e stimolante: una corretta composizione degli elementi che compongono lo spazio favorisce il flusso del Ch’i, l’ energia vitale universale che è fonte di benessere per l’uomo. L’ alterazione di questo flusso, dovuta all’aumento o al rallentamento della velocità, genera Sha Ch’i, ossia energia negativa, fonte di malessere. Il Fengh Shui fornisce le tecniche per utilizzare questa energia al fine di rendere la vita più prospera, gioiosa e sana. E chi di noi ‘Sbagliati’ non ha alcun bisogno di circondarsi di positività e serenità sia nelle mura domestiche che sul posto di lavoro?
Si certo, anche sul posto di lavoro, perché i principi del fengh shui possono trovare applicazione anche in ufficio.
Tutti i nostri giardini e le nostre case avrebbero bisogno dell’esperienza e la consulenza di persone come Matteo, chissà quanti giardini fantastici ci sarebbero in giro e quanto meno liti tra le mura domestiche!

Per contattare Matteo: matteofurian@libero.it

PH QUELLO SBAGLIATO – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 

Marzo 3, 2015
Giardino del sole: Inverno

Matteo e il Fengh Shui

Ciao Sbagliati, quanti di voi posseggono un giardino o un terrazzo e dedicano tempo e passione alla cura delle proprie piante? Quante volte avete gioito quando […]