Risotto: riso venere e radicchio di Treviso con bimby

risotto con riso nero e radicchio bimby

Risotto: riso venere e radicchio di Treviso con bimby

Ben ritrovati Sbagliati! Vi avevo anticipato che uno dei buoni propositi per il 2019 sarebbe stato quello di imparare a cucinare… o per lo meno provarci! In cucina sono davvero una schiappa. Ogni volta che ho provato a preparare qualcosa che andasse oltre ad un semplice petto di pollo, un piatto di pasta in bianco o una frittata è stato un disastro. Una volta ho persino rischiato di incendiare un tagliere. Purtroppo non sto scherzando!

Lo scorso week-end mi sono armato di tanta pazienza, e di buona volontà, e ho fatto una spesa da far concorrenza a qualsiasi manuale della ‘brava casalinga’. Olio, cipolle, scalogno, latte, aglio… e chi più ne ha più ne metta. Nel mio carrello c’era di tutto! Credo di non aver mai visto il mio frigorifero cosi opulento.

Rullo di tamburi… Inizia quindi la mia avventura ai fornelli… o meglio… tra i fornelli ed il Bimby! Io ho una filosia: perché non approfittarne se esiste un elettrodomestico che ci può rendere la vita più facile? Il primo piatto che ho preparato e vi presento oggi è un risotto con riso venere e radicchio di Treviso.

risotto radicchio di treviso

Ingredienti

  • – 1 scalogno o 1 piccolo porro
  • – 1 cespo radicchio di Treviso medio
  • – 50 gr vino bianco
  • – 20 gr olio EVO
  • – 300 gr riso venere
  • – 700 gr di brodo vegetale 
  • – burro q. b.

– parmigiano q. b.

radicchio di treviso risotto con riso venere

Istruzioni

  • – Mettere nel boccale lo scalogno o il porro già puliti. Tritate 5 sec. vel. 7.
  • – Riunite sul fondo con la spatola, aggiungere l’olio e il radicchio tagliato a listarelle. Ora soffriggete: 4 min. 100°       antiorario vel. Soft.
  • – Aggiungete il riso e il vino. A questo punto, tostate: 2 min. 100° Antiorario vel. 1.
  • – Unire il brodo vegetale e fate cuocere: 13min. 100° Antiorario vel. Soft. 
  • – Al suono del timer controllate la cottura del riso e se c’è bisogno di aggiungere del sale.
  • – Lasciate riposare per qualche minuto nel boccale chiuso, aggiungete una noce di burro e il parmigiano grattugiato  e mantecare con l’aiuto della spatola.
Istruzioni - Mettere nel boccale lo scalogno o il porro già puliti. Tritate 5 sec. vel. 7. - Riunite sul fondo con la spatola, aggiungere l'olio e il radicchio tagliato a listarelle. Ora soffriggete: 4 min. 100° Antiorario vel. Soft. - Aggiungete il riso e il vino. A questo punto, tostate: 2 min. 100° Antiorario vel. 1. - Unire il brodo vegetale e fate cuocere: 13min. 100° Antiorario vel. Soft. - Al suono del timer controllate la cottura del riso e se c’è bisogno di sale. - Lasciate riposare per qualche minuto nel boccale chiuso, aggiungete una noce di burro e il parmigiano grattugiato e mantecare con l’aiuto della spatola.
preparare un risotto con Riso venere al bimby

A questo punto? Scegliete uno dei piatti vintage più belli della vostra credenza, impiattate e servite caldo. Se ci sono riuscito io, potete farcela tutti! Buon appetito Sbagliati! 

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

blog di bellezza uomo i consigli del beauty blogger Quello Sbagliato blog di bellezza uomo i consigli del beauty blogger Quello Sbagliato

Le regole per avere un sorriso perfetto.

Se è vero il detto ‘sorridi che la vita ti sorride’ possiamo facilmente intuire quale potere si nasconde dietro ad ogni nostro sorriso. Scopriamo le regole per avere un sorriso perfetto a prova di selfie! Siete pronti?

Read More »
arredare casa con il rose gold oro rosa

Tendenze design 2019: arredare con il Rose Gold

Abbiamo capito che il 2019 sarà l’anno dei colori accesi per quanto riguarda l’arredamento della nostra casa. È arrivato il momento di dire addio ai colori tenui e pastello ed iniziare ad osare! Avete mai pensato di utilizzare il colore Rose Gold?

Read More »