Realizzare un giardino verticale con una cornice vintage

Realizzare un giardino verticale con una cornice vintage

Giardino verticale con una cornice vintage. Se c’è un oggetto che mi affascina e di cui non riesco a fare a meno in casa sono le vecchie cornici in legno. Non smetterei mai di acquistarne. La mia è una vera e propria ossessione. Le utilizzo in ogni angolo della casa: sopra una mensola, per decorare una parete o per valorizzare un angolo della mia zona living. Evito di dirvi quante ne ho archiviate in garage. Sarebbe un buon misuratore del mio grado di follia. Il mondo virtuale ci permette di trarre ispirazioni e di prendere degli spunti interessanti per arredare e decorare la nostra casa. Sta arrivando la bella stagione e con questa la nostra voglia di decorare in maniera originale i nostri balconi o i nostri giardini. Oggi, tra un click e l’altro, mi sono imbattuto in questo simpatico tutorial che utilizza una vecchia cornice in legno per realizzare un giardino verticale con le piante grasse.
Realizzare un giardino verticale con una cornice vintage
Tutto ciò che vi occorre è una vecchia cornice, dei listelli di legno, una rete in metallo ed un barattolo di vernice del vostro colore preferito. Inchiodando i listelli di legno tra di loro costruite una struttura della dimensione della cornice. Servirà per contenere la terra all’interno. Posizionate la rete di metallo, come nella foto, e poi con un pezzo di compensato chiudete la cornice sul retro. Dipingete la cornice del vostro colore preferito. Lasciate asciugare ed una volta asciutta inserite la terra all’interno della cornice. Con molta cura posizionate nella terra le piantine grasse facendole passare lo stelo attraverso la rete di metallo. Create delle composizioni utilizzando delle piante grasse differenti l’una dall’altra.
Image source: www.muyingenioso.com
Cosa ne pensate? Non è un’idea facile da realizzare e molto carina? Avete visto come una vecchia cornice in legno può diventare un originale giardino verticale?

2 Comments

  1. Sara ha detto:

    Ciao, pensavo di fare la stessa cosa con una vecchia finestra.. ma come si fa per l’annaffiatura?

    • quellosbagliato ha detto:

      Ciao Sara, se utilizzi le piante grasse non hanno bisogno di troppa acqua, al contrario… basta che tu con uno spruzzino li dia ogni tanto da bere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *