Arredo Vintage: macchine da scrivere per arredare

Arredo Vintage: macchine da scrivere per arredare


Macchine da scrivere vintage. Ogni volta che faccio un giro nei mercatini dell’usato rimango rapito dalla bellezza di alcune vecchie macchine da scrivere che sono in vendita sui banchi di alcuni antiquari. Quanta storia si nasconde dietro ad una semplice tastiera. Quando guardo le macchine da scrivere vintage faccio un vero e proprio viaggio immaginario nel passato. Mi vengono in mente gli uffici di una volta, le segretarie che passavano intere giornate a battere a macchina un documento o una lettera da inviare per il loro capo. Le notti in bianco di scrittori, che in preda alla giusta ispirazione, facevano scorrere velocemente le loro dita sui tasti e battevano a macchina quelli che sono diventati dei libri di successo. Le montagne di carta che consumavano? Un’intera foresta. A differenza di oggi, che con il pc possiamo compiere molte operazioni in maniera veloce, in quel periodo un errore poteva compromettere il lavoro di una giornata. Come cambiano i tempi. Come evolviamo in maniera veloce.
Le macchine da scrivere sono state un elemento immancabile negli uffici duranti gli anni dal 1890 al 1980. Ormai, i modelli di macchine da scrivere più vecchi, quelle manuali e non elettriche sono fuori produzione. Per questo motivo, arrivano ad avere un valore sul mercato veramente molto alto. Presso i mercatini dell’usato o presso alcuni negozio di antiquariato si possono delle macchine per scrivere antiche ristrutturate e pronte per essere usate.
Le macchine da scrivere vintage sono diventate un elemento d’arredo e decorativo. Vengono utilizzate per caratterizzare un angolo di un negozio o per regalare un atmosfera retrò ad un un’ambiente della casa. Vengono contestualizzate in diverse tipologie di ambienti. Dagli ambienti dallo stile spartano o industrial, a quelli più romantici e sofisticati.
Cari Sbagliati, se siete alla ricerca di oggetti vintage dal sapore industriale, come le vecchie macchine da scrivere il mio consiglio è quello di visitare i mercatini delle pulci e i negozi di antiquariato. Potete trovare dei tesori nascosti dal valore inestimabile. E’ raro trovare una macchina da scrivere per meno di 80 euro. Sotto questo valore, di solito, non sono funzionanti. Ma possono essere perfette per essere usate come elemento decorativo. Se avete deciso di arredare la vostra casa in stile vintage, tenete a bada l’istinto. Se vi innamorate di un vecchio oggetto o di una vecchia macchina da scrivere e il prezzo richiesto è molto alto, documentatevi e informatevi prima di acquistarla. Risparmierete dei soldi e imparerete a dare il giusto valore ad ogni cosa.

7 Comments

  1. Sim ha detto:

    Che bello sarebbe averne una!!!
    Buona giornata Andrea!
    Sim
    simonahome.wordpress.com

  2. Davide ha detto:

    Secondo me se ne compri una te ne innamori e inizi ad usarla per scrivere agli amici! Ho ricevuto in regalo qualche settimana fa una Olivetti Lettera 35 degli anni ’70 che trovo divertentissima da usare, mi ha fatto riscoprire la bellezza della scrittura lenta e riflessiva! Altro che oggetto di arredo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *