Lo stile shabby chic è uno stile di arredamento che recupera vecchi ‘oggetti’ del passato e li fa rivivere nel presente, regalando, alle nostre case o ai nostri ambienti, eleganza e romanticismo.
Il fascino della vernice ‘rovinata’ dal tempo che lascia intravedere il colore del legno e la riscoperta di vecchi mobili ‘dimenticati in soffitta’ diventano i protagonisti indiscussi di atmosfere dal gusto vintage e retrò.

Mille modi creativi per riutilizzare vecchie porte o finestre!

Credits: Pinterest

Ciò che caratterizza questo stile è il riciclo e il riutilizzo di ogni oggetto, che può trovare ‘nuova vita’ anche all’interno di ambienti moderni e contemporanei. Ed oggi, cari Sbagliati, voglio farvi vedere come, anche delle vecchie porte e finestre, possono diventare, con un tocco di creatività degli ‘originali’ elementi d’arredo per le vostre case arredate in stile Shabby Chic, Country o Provenzale. Avete fatto di recente o avete in programma una ristrutturazione della vostra casa? Dovete sostituire infissi e serramenti?
Una vecchia porta in legno, intarsiata o dalle linee semplici, si presta a molteplici utilizzi e può esser utilizzata nei vari ambienti delle vostre abitazioni. Di seguito troverete alcune idee ed ispirazioni, prese dal web, per riutilizzare le vecchie porte o finestre. Idee creative e facili da realizzare ma che conferiranno ‘carattere’ alle vostre case e sorprenderanno i vostri ospiti. Tagliando e assemblando insieme le diverse parti di una porta potrete creare dei ‘graziosi’ tavolini per la vostra zona living, o per il vostro giardino, dove prendere il tè o un aperitivo con i vostri amici. Le cerniere della porta, le serrature a vista e l’effetto vissuto del legno conferiranno al vostro ambiente una nota di originalità e atmosfere d’altri tempi.

Mille modi creativi per riutilizzare vecchie porte o finestre!