Alcune idee per l’arredo del tuo giardino

Alcune idee per l'arredo del tuo giardino

Idee arredo giardino. Eccola, è arrivata: l’estate sta già bussando alla nostra porta e noi, ansiosi di accoglierla, l’abbiamo fatta entrare con piacere, per cominciare a godere del suo clima mite, delle suo calore, dei tenui colori e profumi dei classici fiori che fanno già capolino sui nostri terrazzi o, per i più fortunati, nei bei giardini delle nostre case. Come non evidenziare, infatti, l’importanza che oggi, a sempre maggior diritto, gli spazi esterni rivestono nella scelta di una casa da vivere con gusto e piacere: non solo interni, infatti, ma anche il territorio circostante la villetta, o il condominio, o la palazzina in cui abitiamo, assumono il ruolo importante di spazi ricercati, eleganti, a completo corredo dell’area interna.
Vediamo quindi come valorizzare al meglio il nostro giardino, quali mobili scegliere, quali complementi d’arredo inserire per completarne il gusto, quanto viverne appieno l’atmosfera verde e profumata.
Ovviamente, come prima valutazione, dobbiamo considerare che area abbiamo a disposizione, in sostanza di che spazio stiamo parlando: una corretta stima di questa misura, ci consentirà, per esempio, di poter scegliere correttamente i mobili, come tavolo e sedie, nonché eventuali ombrelloni o gazebo che, ovviamente in base a quanto spazio possiamo avere a disposizione, saranno più o meno ampi, più o meno presenti, e più o meno corredati da divanetti e poltroncine resistenti e “salottieri”.
Importante, ovviamente, anche la scelta dei materiali, poiché, fermo restando la funzionalità e la praticità, devono ovviamente essere resistenti alle varie temperature delle stagioni, così come a solleoni o temporali, non potendo certo pensare di togliere e mettere ogni qualvolta cambia il tempo!
Cerchiamo anche di creare, se abbiamo bambini in famiglia, un’area esterna riservata prettamente a loro, con giochi fissi, e con spazi aperti per organizzare festicciole o buffet in compagnia. Un suggerimento può essere quello che consiglia di optare per un tavolo allungabile, in modo da poterlo adattare a più commensali, a seconda degli inviti dell’occasione. O anche sedie impilabili, meglio se colorate, anche in tinte diverse, per creare arcobaleni in armonia con le varie sfumature naturali di un giardino. Meglio sarebbe poi (spazio permettendo!) non far mancare un romantico dondolo che, consentendo la seduta di 2/3 persone, serve anche ad unire la compagnia, e a favorire relazioni in fase di relax. In caso di eccesso di originalità, ben venga anche un’amaca, da allacciare fra due alberi importanti, proprio come nei veri film del vecchio e caro Far West! Per completare in atmosfera romantica e praticità l’arredamento del nostro giardino, meglio non far mancare un angolo coperto, e allora quale migliore soluzione di un gazebo da giardino? Stabile, elegante, efficace anche in caso di pioggia (sul diluvio però non garantisco…), il gazebo rappresenta l’alternativa più stabile e completa all’ombrellone, che può considerarsi un ripiego a questa soluzione in caso di spazi, o di quattrini, più limitati.
Cerchiamo, però, di non strafare nell’eccesso di voler trasformare il nostro spazio verde esterno in un Eden invidiato dal vicinato e pieno zeppo di arredi e complementi d’arredo talmente esagerati da non riuscire più a vedere prato e fioritura: come in tutte le cose, la giusta misura sta nel mezzo. Nel mezzo del prato, appunto… E delle idee che ne scaturiscono per abbellirlo ed arredarlo.

2 Comments

  1. E’ vero che si può cambiare l’arredo da giardino con poco sforzo e senza strafare. Grazie dei suggerimenti 🙂

Rispondi